Submission 3178

Alessandra Masserotto

lupa in magica mundi

Da un trekking nel PNGP, Valsavarenche. Gli elementi della foto sono l'acqua, le montagne, la lupa e me stessa, la fotografa. L'acqua rappresenta la purezza, la spontaneità. Le montagne sono l'infinito, la sopravvivenza oltre la morte e la neve che le ricopre è il candore con cui le anime belle entrano in Paradiso. La lupa indica l'appartenenza all'ambiente e la forza, un po' come Mufasa nel film "Il re Leone". Il paesaggio circostante permette di fondersi con la natura, di immaginare una vita semplice e sana e di sognare ad occhi aperti. Un po' come D'Annunzio nella lirica "La pioggia nel pineto" o come Leopardi nella poesia "L'infinito"...e il naufragar m'è dolce in questo mare....Io guardo il panorama e sento come se ciò che vedo fosse tutto mio, lo abbraccio, sento il suo calore. Immagino di poter trasmettere tutto ciò che di bello vedo a chi non potrà mai più ammirarlo. Ragazzi miei, giovani di oggi, governatori, politici, capi di stato, fate che tutto ciò non venga ulteriormente rovinato dalla vostra sete di guadagni e di potere: abbiamo un solo pianeta, quello di ricambio non esiste! Insegniamo a rispettare l'ambiente fin dalla scuola dell'infanzia; portiamo i nostri bambini e i nostri ragazzi a contatto con la natura per fare capire loro quanto sia bella e quante cose ci siano da scoprire, ma anche quanto sia importante conservarla. Insegniamo loro a non sprecare le risorse che abbiamo, a smaltire correttamente i rifiuti e a godere serenamente di ciò che un mondo incontaminato ci offre.

red-heart
0
Voti
29
Viste
2 Months
Since posted

To vote, please sign in or register.