Submission 3802

LIVIA LOVERA

Equilibrio tra terra e acqua

Percorrendo l’antico Sentiero del colle di Brasca che, da Vinadio (CN) – Frazione Pratolungo conduce al Santuario di S. Anna Vinadio, il più alto d’Europa a 2020 metri d’altitudine, il mio sguardo viene catturato da due linee che corrono parallele nella stessa direzione, con lo stesso obiettivo e lo stesso scopo, quello di preservare, nutrire, far crescere e conservare il territorio che ci circonda. Camminare ci consente di entrare in punta di piedi nella natura, in silenzio riusciamo a scorgere e farci sorprendere dagli animali, i colori vivaci e brillanti ci abbagliano e i profumi del bosco, il gorgoglio dell’acqua che scorre e sbatte contro i massi crea una musica che ci regala calma e tranquillità, un vero balsamo per lo spirito. Prendersi tempo, ecco cosa ci regala la natura incontaminata, tempo per guardare, per smettere di correre e fermarsi semplicemente ad ascoltare. Proprio durante questa passeggiata il mio sguardo viene catturato da queste due linee parallele che corrono nella stessa direzione senza incontrarsi ma, con lo stesso obiettivo, lo stesso scopo e cioè quello di custodire, nutrire e preservare il territorio che ci circonda. Acqua e terra elementi da proteggere e custodire con rispetto, impegno e tenacia per consentire, anche tra cento anni, di poter godere di questo spettacolo che appaga la vista, che riempie lo spirito di serenità e pace e che ci obbliga a diventare custodi di questo bene così prezioso e fragile.

red-heart
0
Voti
43
Viste
1 Month
Since posted

To vote, please sign in or register.